Home > Cerchiamo volontari

A noi di Sconfinando Oltre Onlus fa sempre piacere conoscere persone con le quali condividere i nostri obiettivi e progetti di solidarietà e in sostegno a iniziative di beneficienza.

Se anche tu condividi il desiderio di supportare iniziative di solidarietà, se hai anche solo qualche ora del tuo tempo da dedicarci, se anche per te è venuto il momento di fare un po’ di volontariato, se anche a te piace sconfinare oltre e superare barriere e confini culturali, e non solo, allora tu fai per noi e noi per te!

Ci sono molti modi per collaborare: vieni a conoscerci durante le nostre iniziative pubbliche oppure contatta Maria Carmen all’email info@sconfinando-oltre.org.

Ti aspettiamo per sconfinare oltre tutti insieme!

Vi presentiamo qui alcune testimonianze di ragazzi che hanno partecipato ad un’iniziativa di volontariato.

“L’incontro con i volontari della Caritas mi ha fatto comprendere il dolore, la solitudine e le difficoltà che vivono le persone immigrate in Italia…[….] …vorrei partecipare anch’io ad attività di volontariato per aiutarle”.  (Pamela)

“ È stato un incontro molto interessante. Mi ha colpito vedere persone che mettono a disposizione il proprio tempo per aiutare gli altri…sono le piccole cose che fanno la differenza”. (Alessandro)

 “Mi ha particolarmente stupito il fatto che a chiedere aiuto ci siano anche italiani, che immaginavo fossero in condizioni migliori rispetto agli immigrati…..[….]….noi non ci rendiamo conto di quello abbiamo…[…]…se loro avessero anche solo la metà di quello che abbiamo noi, starebbero sicuramente meglio”. (Filippo)

“Provo grande ammirazione nei confronti delle persone che fanno volontariato, che sacrificano il loro tempo libero per coloro che sono in difficoltà. Anch’io vorrei compiere gesti concreti per aiutare coloro che hanno bisogno”. (Stefania)

“L’incontro con i volontari della Caritas mi ha permesso di capire che ci sono molte persone in difficoltà, non si tratta solo di stranieri ma anche di italiani. Ho provato un grande dispiacere per i bambini che non possono avere quello che desiderano e per gli adulti che vorrebbero un lavoro ma non riescono a trovarlo”…(Francesco e Teresa)

“Mi ha stupito il fatto che ci sia molta gente che aiuta gratuitamente persone in difficoltà, che non sono solo stranieri ma anche italiani e anziani che sono rimasti soli e non hanno nessuno che si occupi di loro”. (Elena)

“Quando penso alle persone che non hanno niente o l’indispensabile per sopravvivere, che fanno fatica anche a mangiare, guardo tutte le cose che ho in casa, tutto ciò che i miei genitori mi hanno regalato e a volte non uso neanche. Penso quindi a quanto superfluo sia tutto questo rispetto alla necessità di avere una casa, di potersi nutrire adeguatamente, di avere un lavoro….a volte penso che potremmo essere anche noi al loro posto e sarei ben felice se qualcuno potesse aiutarci…Per me i volontari sono delle persone con il cuore d’oro….”. (Eleonora)

 “L’incontro mi ha permesso di riflettere sul fatto che a richiedere aiuto non sono solo immigrati ma anche persone che vivono in una realtà vicino alla mia, famiglie cadute in povertà per diverse vicissitudini o perché i genitori hanno perso il lavoro…Tutto questo mi ha reso molto triste ma al tempo stesso mi ha particolarmente colpito sapere che ci sono numerosi volontari e che operano in numerosi ambiti… Ho pensato che allora c’è ancora qualcuno che non pensa solo a sé stesso in questo mondo….Questa esperienza ha cambiato qualcosa in me, mi ha fatto riflettere sul fatto che forse, un giorno, anch’io potrei aiutare qualcuno in difficoltà”. (Simone)

“Per me fare volontariato non è una professione, perché chi esercita un lavoro si aspetta qualcosa in cambio, invece il volontario non si aspetta nulla  ma agisce solo per la gioia di potersi donare agli altri”. (Arianna)

We cannot display this gallery